I norvegesi stanno morendo di freddo: doniamo un termosifone a tutti loro.

Questo è quello che probabilmente penserebbero gli africani vedendo un video in cui passano drammatiche immagini di camion rovesciati a bordo strada e anziani in precario equilibrio sulle strade gelate, se queste fossero le uniche immagini della Norvegia che ricevono dai mezzi di informazione: dobbiamo aiutare i norvegesi, poverini, stanno congelando!

Ma cosa pensiamo noi quando si parla di Africa? Carestia, miserie, bambini che muoiono di fame, e ciò che ci passa per la mente è che dobbiamo dare aiuto a quelle popolazioni. Ma conosciamo la vera realtà dell’Africa, al di là delle immagini che ci vengono trasmesse dai mass-media e delle nostre buone intenzioni? È davvero di aiuto che ha bisogno il Continente Nero?

La risposta dell’Africa a questo atteggiamento di buona parte dell’Occidente si chiama RADI-AID: Africa For Norway,  un video parodistico creato dalla SAIH, un’associazione benefica di studenti e professori universitari norvegesi, con la collaborazione di alcuni cantanti africani, che fa il verso alla più celebre “We Are The World”; nel video l’associazione Radi-Aid invita gli abitanti africani a donare un termosifone ai norvegesi terribilmente colpiti dal rigido inverno.

Il messaggio che Africa For Norway vuole trasmettere, attraverso il video e il sito web AFRICA FOR NORWAY, è che l’Africa va sostenuta sulla base non delle buone intenzioni mosse dagli stereotipi trasmessi dai media, (a cui RADI-AID chiede più rispetto nel trasmettere determinate immagini di povertà e miseria senza il permesso delle persone coinvolte) ma sulla conoscenza e sul rispetto della realtà concreta dei suoi Paesi, che ciò di cui ha bisogno non è beneficienza, ma un’azione concreta e consapevole. L’aiuto, secondo RADI-AID, è solo una parte di un quadro più grande, che deve comprendere cooperazione e investimenti nei Paesi che stanno realizzando uno sviluppo positivo e cambiamenti che rimuovano gli ostacoli che impediscono la crescita di quelli più poveri: non solo carità e buon cuore, dunque, ma consapevolezza delle reali potenzialità di sviluppo dell’Africa e sostegno specifico alla sua crescita.

Di seguito il video di AFRICA FOR NORWAY.

fonte: BLOGUERRILLA

13 Comments to “RADI-AID: un termosifone per ogni Norvegese”

Post comment

You must be logged in to post a comment.

Subscribe2


 

Tags

Articoli recenti

Archivi